Il fenomeno della condensa sul Policarbonato

05/01/2021

Il fenomeno della condensa si manifesta sotto forma di velo acquoso, o di goccioline, sulle superfici, quando l’aria calda ed umida viene a contatto con una superficie fredda.


Quali sono le conseguenze sul policarbonato? La riduzione della trasmissione luminosa e, nel caso di applicazione del materiale in copertura quindi in orizzontale, possibile gocciolamento diretto verso il basso.
Pensiamo ad esempio alle serre, ambiente tipicamente soggetto a questo fenomeno, un gocciolamento diretto sulle piante, o una riduzione luminosa avrebbe conseguenze nefaste sulle piante stesse.

Come possiamo risolvere questo problema?
Oggi troviamo, sul mercato del policarbonato, un paio di soluzioni interessanti.
La prima consiste in un rivestimento chimico antigoccia o “no drop”, il quale trasforma la condensa in una pellicola omogenea che produce un effetto minimo sulla trasmissione luminosa della lastra. La condensa scorre in modo controllato, grazie al quale non vi sono gocce accidentali e relativi danni, e la lastra asciuga rapidamente senza lasciare macchie.
Essendo un trattamento chimico, ha una durata limitata nel tempo, che può essere ulteriormente ridotta nel caso in cui vi sia un’applicazione di altri materiali sulle lastre di policarbonato, come nel caso delle serre dove viene applicata la calce per evitare temperature eccessive all’interno della serra.

La seconda soluzione, sfrutta una lavorazione particolare effettuata sulla superficie delle lastre stesse, chiamata “millerighe”, la quale permette uno scorrimento delle gocce di condensa lungo le pareti fino ad arrivare a terra.
Essendo una lavorazione fisica, non ha una durata limitata nel tempo, sarà una caratteristica intrinseca della lastra e lo accompagnerà durante tutta la sua vita utile!



#luminosità #trasmissioneluminosa #coibentazione #edilizia #ristrutturazione #architettura #design #architecture #costruzioni #ristrutturazioni #cantiere #madeinitaly #impresaedile #progettazione #architetto #ristrutturare #ingegneria #bioedilizia #cantieri #geometra #ediliziaindustriale #policarbonato #copertura #coperture #luce #tettoie #facciata #rivestimento #bhfyp