Facciata continua

Le diverse varietà dalla facciata continua.

Il sistema di una facciata continua viene utilizzato come involucro edilizio e assicura la massima assunzione di luce diurna all'interno dello spazio, creando un ambiente sicuro e confortevole per gli occupanti dell’edificio. Inoltre, le facciate continue in alluminio sono una scelta popolare a causa del loro alto valore estetico e delle loro possibilità illimitate nelle applicazioni architettoniche.

Una facciata continua è definita come una parete sottile, solitamente con telaio in alluminio, contenente tamponamenti di vetro, pannelli metallici, pannelli plastici in policarbonato o pietra sottile. L'intelaiatura è fissata alla struttura dell'edificio e non sopporta i carichi del pavimento o del tetto dell'edificio. I carichi del vento e della gravità della facciata continua vengono trasferiti alla struttura dell'edificio, tipicamente in corrispondenza della linea di pavimento. I sistemi di pareti in policarbonato hanno una grande durata nel tempo data la loro resistenza agli agenti atmosferici e la protezione dai raggi UV. 

I sistemi per facciate continue spaziano dai sistemi di catalogo standard alle pareti personalizzate specializzate. Le pareti personalizzate diventano competitive in termini di costi con i sistemi standard man mano che l'area della parete aumenta.

Di seguito sono riportate brevi descrizioni dei metodi e dei componenti di intelaiatura di facciate continue comunemente utilizzati.

Le facciate continue possono essere classificate in base al loro metodo di fabbricazione e installazione nelle seguenti categorie generali: sistemi a bastone e sistemi unificati (noti anche come modulari). Nel sistema a bastone, il telaio della facciata continua (montanti) e i pannelli in vetro o opachi vengono installati e collegati tra loro pezzo per pezzo. Nel sistema unitario, la facciata continua è composta da grandi unità che vengono assemblate in fabbrica, spedite in cantiere e montate sull'edificio. Montanti verticali e orizzontali dei moduli si accoppiano con i moduli adiacenti. I moduli sono generalmente costruiti con un piano di altezza e un modulo di larghezza, ma possono incorporare più moduli. 

Le facciate continue possono anche essere classificate come sistemi a gestione idrica oa pressione equalizzata. Vedere Protezione dall'umidità di seguito.

Sia i sistemi ad unità che quelli a montante sono progettati per essere sistemi interni o esterni. I sistemi vetrati interni ed esterni offrono diversi vantaggi e svantaggi. I sistemi vetrati interni consentono l'installazione di pannelli opachi o in vetro o plastici nelle aperture della facciata continua dall'interno dell'edificio. I sistemi vetrati interni sono tipicamente specificati per applicazioni con limitate ostruzioni interne per consentire un accesso adeguato all'interno della facciata continua. Per le costruzioni basse con facile accesso all'edificio, sono generalmente specificate le vetrate esterne. Per la costruzione di grattacieli, a volte viene utilizzata la vetratura interna a causa dell'accesso e della logistica per la sostituzione del vetro da un palco oscillante.

Nei sistemi vetrati per esterni, i pannelli di vetro o plastici vengono installati all'esterno della facciata continua. I sistemi vetrati esterni richiedono l'accesso al palco oscillante o all'impalcatura all'esterno della facciata continua per la riparazione o la sostituzione. Alcuni sistemi di facciata continua possono essere vetrati sia dall'interno che dall'esterno.

I tipici pannelli opachi includono vetro opacizzato, pannelli plastici o metallici, pietra sottile e altri materiali, come terracotta o plastica rinforzata con fibre.

I pannelli plastici in policarbonato possono essere colorati in moltissimi toni diversi, cosa che li rende molto apprezzati dagli interior designer e sfruttabili per l’edilizia in quanto si spazia dall’utilizzo quasi invisibile nella versione trasparente, alla capacità di creare vivaci soluzioni abitative per i progetti più originali. Può essere utilizzato in città per dare tono alla facciata degli edifici, soprattutto industriali.

Il vetro a pennacchio invece può essere monolitico, laminato o isolante. Il vetro pennacchio può essere reso opaco attraverso l'uso di opacizzanti (film/vernice o fritta ceramica) applicati su una superficie non esposta o attraverso la costruzione "scatola ombra", cioè fornendo uno spazio chiuso dietro il vetro pennacchio trasparente. La costruzione Shadowbox crea una percezione di profondità dietro il vetro del pennacchio che a volte è desiderata. 

I pannelli metallici possono assumere varie forme tra cui lamiere di alluminio, acciaio inossidabile o altro metallo non corrosivo, pannelli compositi sottili costituiti da due sottili fogli di alluminio che racchiudono un sottile intercalare di plastica o pannelli costituiti da fogli di metallo legati a un isolamento rigido, con o senza un interno lamiera per creare un pannello sandwich.

I pannelli di pietra sottili sono più comunemente in granito. Il marmo bianco non deve essere utilizzato a causa della sua suscettibilità alla deformazione dovuta all'isteresi (la pietra sottile non è trattata in questo capitolo). Per una corretta installazione è necessaria un'attenta integrazione con elementi adiacenti come altri rivestimenti di pareti, tetti e dettagli della base del muro. Per un servizio professionale contattateci cliccando qui. 


 

Richiedi informazioni

* campo obbligatorio

Rilascio il pieno utilizzo dei dati da me qui riportati dopo aver letto compreso in ogni sua parte l' informativa privacy così come previsto dal regolamento europeo GDPR 2016/679